Alla guida della qualità nei componenti per auto

Thermoplastic Systems Engineering Limited (TSE), fabbricante di componenti stampati a iniezione per il settore automobilistico, può dimostrare che i suoi componenti stampati con inserti sono prodotti entro le rigorose specifiche di tolleranza.

I componenti che presentano molte caratteristiche sono difficili da misurare con una macchina di misura delle coordinate (CMM) di calibrazione, ma utilizzando un sistema ottico Kestrel di misura senza contatto su 2 assi, TSE è in grado di dimostrare che i suoi processi producono stampi accurati.
Thermoplastic Systems Engineering Limited (TSE)

Thermoplastic Systems Engineering Limited (TSE) ha sede a Suffolk e fabbrica una ampia gamma di componenti in plastica stampati a iniezione e con inserti. Rifornendo principalmente il settore automobilistico e aerospaziale, TSE offre un servizio completo di produzione di componenti stampati in plastica, ricchi di caratteristiche, fabbricati secondo rigide tolleranze.

TSE fabbrica i suoi prodotti da un'intera gamma di polimeri per applicazioni meccaniche e tecniche ed elastomeri termoplastici. Materiali avanzati, tecnologia e programmi di sviluppo pianificati vengono implementati per offrire componenti ottimizzati.

I programmi di sviluppo si articolano in diverse fasi e includono l'applicazione di simulazioni di flusso e di raffreddamento computerizzate alle parti, nella fase di progettazione degli utensili, per prevedere tensione e deformazione. Questa e altre fasi speciali del processo di produzione formano tutte il servizio completo offerto da TSE ai suoi clienti.

La precisione è un aspetto imprescindibile del processo di produzione del sensore della valvola a farfalla.

Una delle aree specialistiche di TSE è la produzione di stampi con inserti. Gli stampi con inserti permettono di integrare nella geometria complessa formata dalla plastica stampi in metallo o parti tornite. Questo consente di incorporare percorsi conduttivi, molle o superfici di contatto in un unico componente multifunzionale.

Un esempio di componente primario fabbricato da TSE utilizzando il processo di stampaggio con inserti è il sensore collegato al pedale dell'acceleratore. Utilizza la tecnologia dei sensori anziché i cavi convenzionali. Nello stampo viene inserito un circuito stampato (PCB) che individua il movimento. Al rilevamento del movimento lineare, apre le farfalle presenti sulle valvole del motore.

Sensore prodotto da TSE
Inizialmente, quando il sensore della valvola a farfalla era ai primi stadi della sua produzione, il cliente riteneva vi fosse una discordanza nella precisione dimensionale. Questo era causato dall'attrito presente quando il substrato del sensore della valvola a farfalla veniva accoppiato alla valvola gas lineare bianca. Quando i due componenti vengono accoppiati, il movimento dovrebbe essere uniforme e fluido ma l'attrito impediva che ciò avvenisse.

Il cliente suggerì che la discrepanza era causata da un'errore di precisione della flessione dopo aver misurato le dimensioni con un sistema di calibrazione a contatto.

Considerando le dimensioni e l'intricata natura delle gambe in nickel placcate oro, non sorprende affatto che il sensore ubicato sul sistema di misura a contatto fornisse risultati contrastanti.

Dopo aver studiato a fondo il suggerimento del cliente, TSE riscontrò che le imprecisioni che provocavano attrito nella ghigliottina erano attribuibili a un motivo completamente diverso.

Il processo di produzione del sensore della valvola a farfalla prevedeva, da parte del cliente, l'invio dei componenti affinché venissero stampati con inchiostri a carbone. Questo processo comporta la vulcanizzazione dell'inchiostro a 220ºC per un periodo di 12 - 16 ore ma, nel periodo di transizione della vulcanizzazione, l'inchiostro si espande facendo aumentare lo spessore e quindi causando l'attrito della ghigliottina sul substrato della valvola a farfalla.

È stata la precisione del sistema di misura senza contatto di Vision Engineering che ha consentito a TSE di dimostrare al suo cliente che l'attrito era dovuto all'inchiostro espanso e non al componente stampato con inserti prodotto fuori dall'intervallo di tolleranza.

Kestrel ripete e riproduce le misure con precisione

Tecnico di TSE

Peter Neille, Direttore Commerciale e Tecnico, spiega come il sistema Kestrel di misura su 2 assi di Vision Engineering si sia rivelato ben più che un semplice investimento.

“Kestrel ha offerto ai nostri tecnici la capacità di ripetere e riprodurre in modo accurato le misure dei punti di calibrazione sui componenti in plastica stampati a iniezione e con inserti. La precisione e la facilità d'uso del sistema Kestrel permettono ai nostri tecnici di eseguire misure rapide e semplici.

I componenti che presentano molte caratteristiche spesso non si possono misurare con un sistema di calibrazione CMM perché le caratteristiche sono molto delicate ed è difficile mantenere una ripetibilità precisa. Tuttavia, il sistema di misura senza contatto Kestrel ha offerto sempre misure precise al punto da consentirci di dimostrare ai clienti che i nostri lotti commissionati di parti stampate a iniezione e con inserti sono fabbricati entro i limiti di tolleranza da essi indicati."

Prodotti consigliati

Domande? Telefonate +39 0261293518

Questo sito utilizza i cookies per contribuire a fornire un'esperienza utente coinvolgente.
Per saperne di più su cosa sono i cookie e come gestirli visitare AboutCookies.org