Il comfort migliora e velocizza l'attività di controllo della carta

Adottando il rivoluzionario microscopio Lynx, uno dei principali produttori di carta al mondo ha eliminato l'affaticamento e lo sforzo fisico e visivo correlati all'uso dei microscopi tradizionali nello svolgimento delle attività di ispezione dei campioni, aumentando considerevolmente la produttività.

Tempo di utilizzo limitato dei microscopi tradizionali

Il rivoluzionario microscopio Lynx

Per limitarne l'affaticamento visivo e fisico, Donohue aveva stabilito che i suoi operatori potessero ispezionare manualmente campioni di carta solo per un massimo di due ore quando utilizzavano i microscopi tradizionali.

"Per mantenere costantemente alta la qualità della nostra carta, ispezioniamo i campioni avvalendoci di microscopi durante tutte le fasi del nostro processo di produzione, dalla carta da filtro ai campioni di pasta, passando per la carta da giornale finita", spiega Frank Azzoli, Tecnico ricercatore presso Donohue.

"La natura intrinseca di questo lavoro lo rende a volte molto noioso e monotono, in quanto significa osservare da seduti attraverso un microscopio per lunghi periodi di tempo. Pertanto, i nostri operatori non potevano fisicamente usare i microscopi tradizionali per più di due ore senza affaticarsi eccessivamente. Questo causava difficoltà a livello di rendimento e precisione dell'ispezione, spesso difficili da mantenere."

Tecnologia ottica priva di oculari

L'azienda canadese Donohue, del valore di US$2 miliardi, è una delle principali cartiere a livello mondiale, con una produzione annua di circa 2,4 milioni di tonnellate metriche di carta riciclata da giornale e per supporti di qualsiasi grado. Oltre ai cinque stabilimenti di produzione di carta da giornale in Canada e due negli USA, Donohue è anche un grande riciclatore di carta, con quattro sedi di riciclaggio in Canada e negli USA.

Donohue ha recentemente acquistato uno stereomicroscopio Lynx di Vision Engineering per il suo stabilimento di Thorold, in Ontario, Canada, presso il quale vengono anche ispezionati campioni di carta provenienti da tre altri stabilimenti Donohue a Basie Comeau, Sheldon e in Texas.

Lynx si avvale della tecnologia ottica priva di oculari per offrire un angolo di visione stereoscopica (due occhi) molto ampio che evita agli operatori di dover osservare attraverso i tradizionali oculari da microscopio.

"Quando abbiamo assistito alla dimostrazione del microscopio Lynx, ci ha immediatamente colpito il suo design estremamente innovativo in grado di offrirci numerosi vantaggi," dichiara Azzoli. "Ci sembrava lo strumento appropriato, in quanto offriva la qualità estremamente elevata di cui avevamo bisogno e la flessibilità di adattarsi alle nostre esigenze future."

Il sistema Lynx offre una libertà eccezionale

Il sistema Lynx di Vision Engineering permette agli utenti di posizionarsi sino a 31 cm di distanza durante la visione e questo aspetto, unitamente alla flessibilità angolare, offre una eccezionale libertà di movimento della testa e comfort agli operatori, incoraggiati ad assumere una corretta posizione quando utilizzano da seduti lo strumento.

La tecnologia priva di oculari permette inoltre di continuare a indossare occhiali da vista o lenti a contatto.

"I nostri operatori addetti alle attività di ispezione hanno assunto immediatamente una postura notevolmente migliore che consente loro di lavorare al microscopio per lunghi periodi di tempo, sentendosi estremamente comodi durante il suo utilizzo," aggiunge Azzoli.
"Grazie a questi vantaggi, essi possono ora ispezionare campioni di carta sino a cinque ore al giorno," continua Azzoli.

Donohue aveva in precedenza usato per otto anni i microscopi tradizionali per esaminare le conte e la classe (solitamente di categoria 10) dei contaminanti della carta al fine di individuare la presenza di particelle dalle dimensioni di 0,6 mm2 e superiori.

I parametri dell'ispezione includevano la densità della carta, lo stato di rimozione dell'inchiostro (libero o trattenuto), l'efficacia di rimozione delle etichette adesive, adesivi termofusibili e colle e misurazioni della contaminazione di inchiostro, plastiche, laminati, tritumi, sabbia, particelle di metallo e fibra. Inoltre, Donohue utilizzava microscopi per valutare le prestazioni delle tecnologie dei processi di produzione, tanto nuovi quanto già esistenti, e dei sistemi di pulizia e rimozione della contaminazione.

Se uno stereomicroscopio standard è in grado di ingrandire sino a circa 40x, Lynx è capace di raggiungere l'elevatissimo ingrandimento di 120x. Questo fa dell'unità uno strumento da ispezione altamente flessibile e facile da usare, aspetti che hanno talmente colpito in modo favorevole Donohue che l'azienda intende ora usare Lynx per un numero sempre crescente di applicazioni, incluse quelle di R&D.

"Sebbene Donohue non abbia attualmente bisogno di sfruttare le piene capacità di ingrandimento di Lynx, lo abbiamo già consigliato ai nostri team R&D che sono estremamente entusiasti delle sue capacità," afferma Azzoli. "Per le conte delle particelle di 0,06 mm2 di contaminanti della carta e le misurazioni della classe, utilizziamo una calibrazione di 20x, ma Lynx può essere rapidamente predisposto per eseguire valutazioni più dettagliate attraverso una semplice sostituzione dell'obiettivo."

Vantaggi offerti da Lynx

L'utilizzo di uno strumento da ispezione in grado di offrire tali capacità di alto ingrandimento latenti, permette a Donohue di beneficiare di una ineguagliata qualità di risoluzione che non potrebbe essere ottenuta con altre soluzioni.

"Inizialmente abbiamo preso in esame la possibilità di utilizzare una videocamera ed uno schermo ad alta definizione per aiutare i nostri operatori a ispezionare i campioni," afferma Azzoli.
"Ma la risoluzione non era semplicemente sufficiente per le nostre esigenze. Inoltre, Lynx offre una eccellente profondità di campo e una visione periferica a 360 gradi. Questo permette ad altri dipendenti di Donohue di visionare simultaneamente fare commenti sui campioni osservati al microscopio davanti a loro."

Maggiore velocità operativa

La facilità d'uso di Lynx ha anche aumentato notevolmente la velocità di ispezione degli operatori di Donohue.

"Prima di installare il microscopio Lynx, per ispezionare completamente un campione di carta i nostri operatori impiegavano circa 10-20 minuti," dichiara Azzoli.

"Grazie alla facilità d'uso e alla qualità delle immagini di Lynx, la stessa identica ispezione ora richiede solo 5-10 minuti, il che significa che siamo attualmente in grado di aumentare la nostra produzione.

Prima di installare Lynx, i nostri operatori avevano quasi paura di utilizzare il nostro vecchio microscopio per le attività di ispezione. Ma era un lavoro che andava fatto perché non potevamo ridurre il numero di campioni ispezionati in modo casuale senza rischiare di non raggiungere i nostri obiettivi di certezza statistica.

Il microscopio Lynx di Vision Engineering ha semplificato enormemente questo compito, permettendo agli operatori di lavorare molto più velocemente ed in modo più rilassato, senza gli inevitabili mal di testa e l'affaticamento fisico solitamente correlati alla concentrazione richiesta dall'utilizzo dei microscopi tradizionali. Questo significa che riusciamo addirittura ad anticipare le nostre scadenze con una precisione superiore perché i nostri operatori si sentono molto meno stressati e in grado di adottare decisioni migliori ed eseguire misure più accurate."

L'ergonomia di progettazione di Lynx permette anche di impostare il microscopio in modo tale da non richiedere alcun ulteriore intervento dell'operatore.

"I nostri vecchi microscopi dovevano essere inclinati manualmente di 30° per ottenere una vista sufficiente per l'ispezione, il che richiedeva l'uso di entrambe le mani. Grazie al tavolino mobile regolabile di Lynx, è possibile inclinare i campioni all'angolo richiesto e mantenerli saldamente in posizione. Questo permette agli operatori di usare le mani per scrivere, eseguire le misure e contare, operazioni che contribuiscono anch'esse ad aumentare significativamente la produttività durante l'ispezione con il microscopio."

Gli operatori di Donohue che attualmente usano Lynx sostengono che questo microscopio ha trasformato la qualità della loro vita lavorativa.

"Grazie all'uso di Lynx la produttività e la precisione di ispezione dei nostri operatori sono pressoché raddoppiate," conclude Azzoli. "Infatti, una volta abituati all'uso, Lynx diventa uno strumento da ispezione quasi "trasparente" in quanto i movimenti diventano automatici, proprio come quando si guida un'automobile. Questo significa che abbiamo acquistato uno strumento da ispezione incredibilmente potente che non solo risponde a tutte le nostre esigenze attuali e future ma che, molto probabilmente, ripagherà il nostro investimento in un lasso di tempo alquanto breve."
Prodotti consigliati

Domande? Telefonate +39 0261293518

Questo sito utilizza i cookies per contribuire a fornire un'esperienza utente coinvolgente.
Per saperne di più su cosa sono i cookie e come gestirli visitare AboutCookies.org