Renishaw ottiene il perfetto adattamento dentale

Renishaw plc si avvale del visore stereoscopico Mantis® per ispezionare le strutture dentali al fine di verificarne la qualità finita, la precisione e l'adattamento.

Da oltre 33 anni, Renishaw fabbrica soluzioni di misura innovative e ha recentemente identificato per il settore odontoiatrico l'esigenza di un processo raffinato e preciso di produzione delle strutture di corone e ponti.

Nel suo studio, Renishaw ha progettato e sviluppato incise™, un rivoluzionario sistema CAD/CAM per il settore dentale, che si focalizza sulla precisione in ogni fase del processo, dalla prima impronta presa dal dentista.

Procedure di controllo digitali

A supporto delle proprie procedure di controllo digitali, Renishaw si avvale della gamma di visori stereoscopici Mantis® di Vision Engineering per tutti gli aspetti del processo, dalla valutazione della qualità dei componenti all'ispezione visiva delle strutture finite.

La divisione Prodotti dentali di Renishaw ha eseguito un radicale esame del metodo tradizionale con il quale venivano realizzati i restauri dentali. Da tale verifica è nata la tecnica incise™, che offre una soluzione innovativa alla produzione di parti interamente in ceramica.

Figura 2.

Tradizionalmente, l'industria dentale ha usato metallo per la produzione di strutture di corone e ponti. A volte, le corone in metallo possono provocare reazioni che portano alla conseguente recessione della gengiva, esponendo collari metallici antiestetici, facilmente soggetti a carie e a macchie.

La tecnica incise™ di Renishaw si avvale di un materiale resistente in ceramica dura chiamato zirconia (cfr. Figura 2). Il materiale è biocompatibile per cui estremamente adatto ai tessuti orali, e favorisce una migliore salute orale. Il nucleo privo di metallo offre il vantaggio di un aspetto più naturale e traslucido.

La precisione dell'adattamento marginale che la tecnica incise™ è in grado di ottenere comporta una maggiore resistenza alla carie e alla formazione di macchie e, quindi, un restauro che dura più a lungo. Per ottimizzare la precisione dell'intero processo, Renishaw ha lavorato in stretta collaborazione con dentisti e odontotecnici per migliorare la qualità generale dei restauri finiti.

Renishaw offre una serie di linee guida che aiutano a eliminare gli errori in ogni fase del processo di ottenimento delle impronte e degli stampi, assicurando la precisione della ricostruzione finita.

Il processo di restauro dentale

Inizialmente, il paziente si reca per un consulto dal dentista che prescrive un intervento di ricostruzione per ripristinare la funzionalità ideale della mascella o per migliorare l'estetica. I denti vengono quindi preparati e utilizzando le tecniche e i materiali comprovati di Renishaw, il dentista ottiene le impronte dei denti e dei tessuti circostanti.

Al paziente vengono applicati restauri provvisori per proteggere le aree preparate e le impronte vengono inviate al laboratorio dentale insieme ad altre informazioni pertinenti sulla situazione clinica del paziente.

Anche in questa fase iniziale, è estremamente importante che le impronte non presentino alcun difetto. Dalle impronte vengono ricavati modelli in gesso della mascella superiore e inferiore, che vengono poi articolate insieme per rappresentare il morso del paziente.

Il modello scelto viene sezionato e le aree preparate vengono rimosse, rifinite e misurate con lo scanner incise™ che genera una rappresentazione tridimensionale del modello in gesso. La macchina scansiona il modello con una sonda a contatto, digitalizzando la forma complessa della replica di preparazione.

I dati della scansione vengono inviati elettronicamente al centro di lavorazione di Renishaw, con sede nel Gloucestershire, dove viene prodotta la struttura in zirconia.

Zirconia

Quattro corone anteriori a giacca in porcellana
Figura 3.

Corone incise™ di nuovo inserimento
Figura 4.

Le strutture incise™ di Renishaw sono fornite con un certificato di conformità nel quale viene mostrata una analisi dell'adattamento della struttura al modello originale in gesso. La struttura in zirconia e il certificato vengono confezionati e spediti al laboratorio dentale per la ceramizzazione. Il restauro finito viene spedito al dentista insieme al certificato.

Il dentista completa il processo eliminando la corona provvisoria e montando il restauro incise™, verificando il colore e i contatti con i denti circostanti e l'adattamento marginale essenziale. Quando dentista e paziente concordano sul risultato ottenuto, la corona o ponte viene cementato in modo permanente in posizione.

La Figura 3 mostra quattro corone anteriori a giacca in porcellana, tre delle quali sono state inserite 30 fa. È ovvio che un adattamento inadeguato delle corone provoca spesso la recessione delle gengive, lasciando scoperti margini scuri e esponendo i denti alla carie.

La Figura 4 mostra lo stesso paziente al quale sono state applicate nuove corone incise™. Le gengive hanno un ottimo aspetto e il risultato estetico è eccellente.

Prima che le strutture in ceramica siano spedite al laboratorio, vengono ispezionate con la gamma di sistemi stereoscopici Mantis di Vision Engineering.

Renishaw ha investito in un visore stereoscopico Mantis Elite e in vari visori Mantis Macro con visione diretta. Una volta lavorate a macchina, le parti vengono sottoposte a ispezione finale. La luce a LED bianca intensa della gamma Mantis offre un'illuminazione adeguata per ispezionare l'uniformità delle parti.

Ecco come Renishaw ha ottenuto il perfetto adattamento

Quando il progetto era ai primissimi stadi, Renishaw si avvaleva di diversi metodi di ispezione, incluse lenti d'ingrandimento. Sebbene questo metodo offrisse un ingrandimento adeguato, gli aspetti pratici dell'ispezione con tali strumenti non si rivelarono ideali, particolarmente per un utilizzo a lungo termine.

Bryan Austin, Amministratore e Direttore generale della divisione Prodotti dentali di Renishaw, visitò diversi laboratori dentali durante le prime fasi del progetto e identificò immediatamente il modo in cui questi usassero il visore stereoscopico ergonomico Mantis di Vision Engineering. Bryan Austin spiega:

“Con tutto il tempo trascorso dal personale di produzione nell'osservare attraverso gli oculari di microscopi o lenti di ingrandimento, era giusto investire in apparecchiature che offrissero il massimo comfort e una chiarezza ottimale.

“Mantis offriva tutto ciò di cui avevamo bisogno per svolgere con successo il nostro processo di ispezione visiva. Poiché forniamo ai nostri clienti un certificato di conformità, è assolutamente essenziale che le corone e i ponti da noi prodotti abbiano un adattamento perfetto.

“Utilizziamo Mantis per ispezionare le parti lavorate a macchina, nella certezza più assoluta che la nostra macchina scanner incise™ produce dimensioni accurate, risultando in parti prostodontiche che sono una precisa rappresentazione dei denti dei pazienti”.

Bryan continua spiegando come una stazione di ispezione abbia cambiato completamente il modo di pensare degli addetti alle attività di ispezione. “Dopo aver progettato la stazione di ispezione utilizzando Mantis, abbiamo riscontrato che quando gli addetti alle attività di ispezione collocavano fisicamente la struttura sul sistema e iniziavano la procedura di ispezione, il loro modo di pensare cambiava totalmente”.

Il sistema di scansione incise™ è certificato BS EN ISO10360 parte 4 (uno standard internazionale relativo all'accuratezza dei sistemi di scansione a contatto) e tutti i restauri vengono realizzati in conformità al sistema di qualità BS EN ISO13485.

In seguito all'introduzione, da parte di Renishaw, di soluzioni di misura innovative e di una tecnologia comprovata come il sistema incise™ nel settore dei dispositivi medicali, comprendente la tecnologia dentale, sono stati stabiliti nuovi parametri di riferimento che puntano ad una precisione e qualità superiori.

Domande? Telefonate +39 0261293518

Copyright © 2015 Vision Engineering Ltd | Mappa del sito | Privacy | Termini di utilizzo

Questo sito utilizza i cookies per contribuire a fornire un'esperienza utente coinvolgente.
Per saperne di più su cosa sono i cookie e come gestirli visitare AboutCookies.org